BIOFAS 99

Catalizzatore biologico complesso per la riduzione e trasformazione dell’ azoto nei liquami zootecnici.

linea: BioEnergia, Promotori della Fermentazione Anaerobica

BIOMASSA: Reflui Zootecnici, Stoccaggio e Vasche di Raccolta Effluenti Zootecnici

CONFEZIONE: Barattoli da 5 kg e Sacchi da 25 kg

Tipologia: Polvere

conservazione: Temperatura Ambiente

somministrazione: In aggiunta ai mangimi

disponibilta’: Disponibile

depliant: Disponibile on-line e cartaceo

DEPLIANT TECNICO/COMMERCIALEPER ACQUISTARE CHIAMA IL 0125 731105 DR. LAURA PRUNOTTO

Il Prodotto:

BIOFAS 99 è composto da colture essiccate e selezionate di batteri e miceti: Bacillus subtilis, Bacillus licheniformis, Bacillus amyloliquefaciens, Bacillus pumilus, Bacillus megaterium e Aspergillus oryzae, appositamente studiati ed additivati, che accelerano le reazioni di degradazione delle frazioni organiche nei liquami zootecnici. La gestione dei reflui zootecnici è da sempre un problema nella conduzione di un allevamento soprattutto alla luce delle recenti disposizioni legislative.

La grande quantità di reflui zootecnici assume azione inquinante dovuta soprattutto all’alto contenuto di azoto e di sostanza organica e si manifesta nel passaggio nelle acque superficiali e nell’inquinamento del terreno.
L’ inquinamento delle acque è causa di eutrofizzazione e di riduzione del tenore di ossigeno dell’acqua. Le disposizioni legislative sono atte a mantenere la migliore fertilità del terreno, la salvaguardia delle acque superficiali e di falda e limitare le esalazioni maleodoranti.

Il prodotto BIOFAS 99 è altamente innovativo e permette di accelerare la maturazione dei liquami poiché a parità di tempo si ottiene una sostanza organica con minor capacità eutrofizzante dei terreni, il che equivale ad aumentare la capacità di stoccaggio dei liquami nell’allevamento. L’utilizzo di BIOFAS 99 in allevamento permette di ottenere i seguenti vantaggi:

  1. Abbattere l’azoto totale tramite la trasformazione dell’azoto ammoniacale in azoto organico o in una forma facilmente dispersibile per volatilità.
  2. Diminuire la presenza di nitrati nel terreno che permette, di conseguenza, di diminuirne la presenza sui foraggi destinati all’alimentazione delle bovine.
  3. Ridurre i casi di intossicazione da nitrati nelle vacche da latte: all’interno del rumine i nitrati vengono convertiti in nitriti e poi in ammoniaca. Se la quantità di nitrati è eccessiva, l’azoto lega l’emoglobina che così non trasporta più ossigeno, ma azoto.
  4. Ridurre il numero di morti embrionali e degli aborti: l’intossicazione da nitrati ha un effetto letale sugli embrioni e sui feti.
  5. Migliorare il valore fertilizzante del materiale organico trattato che risulta idoneo alla fertirrigazione in tempi molto più brevi (30-40 giorni).
  6. Ottenere una maggior fertilità del terreno (effetto humus): i microrganismi favoriscono la decomposizione della sostanza organica dando origine all’humus.
  7. Aumentare la potenzialità degli impianti di depurazione e abbreviare il ciclo di depurazione.
  8. Abbattere gli ODORI con conseguente miglior salubrità dei ricoveri, migliore ossigenazione, minore incidenza di malattie, contenimento del numero degli insetti.
  9. Diminuendo la percentuale di ammoniaca gassosa si ottiene una riduzione della produzione di schiume sui grigliati.

Istruzione per L’Uso:

Il prodotto si può usare tal quale a spaglio, con polverizzatori o altro direttamente su lettiere, gabbie, grigliati, pozzetti, pavimenti e vasche di stoccaggio.

  • ATTACCO- INOCULO: g 10-20 per m2 1 volta al giorno per 3 giorni oppure g 20-40 per m3 1 volta al giorno per 3 giorni;
  • MANTENIMENTO e/o PREVENZIONE: g 200-300 per 100 m2 oppure 8-10 g/m3 ogni 15-20 giorni.
  • La dispersione in acqua va effettuata al seguente rapporto: 60-70 L / 200-300 g di prodotto.

CONSERVAZIONE MINIMA: 60 mesi a decorrere dalla data di fabbricazione per merce in confezione originale sigillata e conservata in luogo fresco e asciutto.

AVVERTENZE:

BIOFAS 99 è innocuo per l’uomo, gli animali e i pesci. Non superare mai la temperatura di 50° C ed utilizzarlo entro 30 minuti dalla dispersione in acqua.
Da usarsi in sostituzione alla lotta biologica degli insetti.