FITOMED LX

Mangime complementare liquido idrosolubile a base di erbe selezionate addizionate con Zinco chelato (MAAC®) e Vitamina C.
Per favorire il benessere degli animali affetti da processi infiammatori.

linea: Fitovet per Suini

SPECIE: Suini

CONFEZIONE: Tanica da 5 kg

Tipologia: Liquido

conservazione: Temperatura Ambiente

somministrazione: In aggiunta ai mangimi

disponibilta’: Disponibile

depliant: Disponibile on-line e cartaceo

DEPLIANT TECNICO/COMMERCIALEPER ACQUISTARE CHIAMA IL 0125 731105 DR. LAURA PRUNOTTO

Il Prodotto:

FITOMED LX è stato studiato per contrastare gli stati infiammatori ed infettivi a livello dei vari distretti corporei e per promuovere la risposta immunitaria. È particolarmente indicato come supporto negli stati di ipertermia e stati infiammatori che determinano abbattimento del sensorio, disappetenza e quindi riduzione delle performances. Le principali erbe contenute nel prodotto fanno parte delle seguenti famiglie:

  • Salicaceae: proprietà anti-infiammatorie, antifebbrili e antidolorifiche.
  • Myrtaceae: proprietà antimicrobiche, antipiretiche, antiossidanti, decongestionanti rinofaringei e antitussivi.
  • Asteraceae: proprietà antispasmodiche, astringenti, cicatrizzanti e antinfiammatorie.
  • Rosaceae: proprietà antinfiammatorie, diuretiche, antispasmodiche, antireumatiche, depurative e astringenti.

Le proprietà sopra elencate sono sapientemente esaltate dall’integrazione che prevede l’addizione di Zinco chelato (MAAC®), fondamentale nei processi di accrescimento e nel corso della lattazione il quale, agendo sulla sfera riproduttiva e sul sistema immunitario, esercita un’azione antistress; e di Vitamina C che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a migliorarne il funzionamento.

Istruzioni per L’uso:

  • Scrofe: 75 ml/100 L di mangime liquido. Stati influenzali o comunque febbrili di origine batterica e virale; Ipertermia post-parto; Inappetenza estiva da caldo.
  • Suini in fase di svezzamento: 75 ml/100 L di mangime liquido. Stati influenzali o comunque febbrili di origine batterica e virale; Inappetenza estiva da caldo; Fase “delicata” (primi 15 giorni di svezzamento).
  • Suini di ristallo (arrivo nel sito di ingrasso) e di messa a terra (cicli chiusi): 75 ml/100 L di mangime liquido. Supporto al trattamento della “Sindrome d’adattamento” con rialzo termico e depressione immunitaria;
  • Suini in fase di ingrasso: 75 ml/100 L di mangime liquido. Supporto agli stati influenzali o parainfluenzali (sindromi respiratorie a sfondo virale – PRRSV etc. – e con complicanze batteriche secondarie)

NB: Il prodotto non ha controindicazioni e, in particolare, non causa emorragie gastro-intestinali, non ha tempi di sospensione, non blocca le prostaglandine e quindi non deprime l’immunità né l’efficienza riproduttiva dell’animale, si può somministrare in gravidanza.